BENEFICI

Scopri i benefici che i nostri corsi offrono, le soft skill da allenare e le capacità che si possono acquisire.

Home>BENEFICI

Abbiamo chiamato questa sezione Benefici. Beneficio è una parola che amiamo. È una parola composta da ‘bene’ e da ‘fare’, e indica sia l’azione compiuta al fine del bene altrui, sia il frutto di questa azione – nel nostro caso un supporto che passa dalla formazione al fine di apprendere e acquisire nuove capacità e una diversa prospettiva sull’errore e il fallimento.

In questa pagina abbiamo quindi esplicitato, in termini di competenze trasversali (soft skill) e capacità, i benefici che i nostri corsi offrono.

Una domanda frequente è: cosa sono le soft skill? Non esiste una tassonomia univoca e condivisa delle soft skill. Noi abbiamo scelto di suddividere le soft skill in 6 macro categorie e poi fornito definizione ed esempi per ciascuna di essa. Non è una tassonomia definitiva e rigida, ma funzionale rispetto al purpose della Scuola e alla nostra missione.

Una seconda domanda frequente è la seguente: le soft skill possono essere insegnate?
Se le competenze professionali possono essere insegnate e si può apprendere la storia o l’arte, la partita doppia o una lingua straniera allo stesso modo è possibile insegnare e apprendere l’immaginazione e la creatività, il pensiero critico e l’ascolto attivo, come cogliere i segnali deboli e come navigare nell’incertezza.

Si investe poco in questa formazione, pensando che siano capacità innate. Ma avete mai visto un bambino dare sfoggio delle sue doti diplomatiche, della sua capacità di gestione dello stress, della sua abilità a dare feedback costruttivi o a gestire le emozioni?
Le apprendiamo nel nostro processo di scoperta del mondo e di noi stessi, facendo esperienza, entrando in conflitto, vivendo, formandoci.

Dovremmo chiamarle competenze trasversali più che soft skill perché il concetto di soft rimanda all’idea di qualcosa di leggero, superficiale, non indispensabile come, all’opposto, la parola hard che richiama il concetto di tosto, impegnato, non opzionale.

Entrambi sono invece necessari, perché necessario è sapere, sapere fare e saper essere. Sono il terreno sul quale si sviluppano le nostre potenzialità e le nostre possibilità.

In questa sezione troverete anche alcuni insight. Abbiamo infatti voluto chiedere ad alcuni dei partecipanti alle attività della Scuola di lasciare un feedback sulla loro esperienza.
Come insegniamo, anche i feedback negativi sono preziosi, per cui ne troverete alcuni.