SCUOLA

I nostri valori, qualche curiosità, volti e menti della Scuola, cosa dicono di noi: tutto in questa pagina!

Home>SCUOLA

Quali sono i nostri valori?
I nostri valori li abbiamo racchiusi in un Manifesto o meglio in due Manifesti, attraverso i quali non vogliamo solo raccontare ciò in cui crediamo e il nostro punto di vista, ma offrire uno spunto per una riflessione condivisa su cosa sia l’errore e il fallimento (sono due termini affini o distinti?); su quali sono gli ingredienti di una sana cultura dell’errore (una organizzazione è dotata di uno spazio psicologicamente sicuro solamente se…); su quali caratteristiche dovrebbe avere un leader (il leader ideale dovrebbe…); su quale mindset e quali soft skill dovrebbero essere valorizzati (per affrontare i cambiamenti e le incertezze occorre essere….e avere un atteggiamento…); su cosa ci fa star bene nella vita e nel lavoro (benessere significa…); sull’impegno e il ruolo che ciascuno può svolgere – a scuola, in famiglia, in azienda – per promuovere una sana cultura dell’errore (per quanto mi concerne, io mi impegno a …).

Il nostro focus è sulla cultura e quindi sulle persone, perché sappiamo che la cultura batte la strategia, sempre.

Perché abbiamo scelto questo nome?
La storia della Scuola, come quella di molte altre aziende, nasce da un percorso non lineare, fatta di ostacoli apparentemente insormontabili, da cocci rotti impossibili da ricomporre, da fallimenti inaspettati e dal desiderio di non lasciare che quello che ci accade definisca per sempre il chi siamo e cosa saremo.

MANIFESTO

I valori in cui crediamo, cosa ci rende unici e il modo in cui desideriamo coltivare, attraverso alcuni principi ispiratori, una sana cultura dell’errore nella vita personale, professionale e in azienda.

PERSONE

I volti e le menti della Scuola, con qualche curiosità, note personali e professionali.

STORIA

Come è nata Scuola di Fallimento: dall’idea e l’origine del suo nome, alla costruzione di una realtà innovativa.

MEDIA RELEASE

Interviste, podcast, speech…e tutto ciò che i media raccontano della Scuola.

Chi sono i volti della Scuola?
Se è vero che le idee spesso nascono dalla mente di una singola persona è pur vero che da soli non si va mai troppo lontani, soprattutto quando si sceglie di avviare un’attività imprenditoriale.
Non è un caso che la seconda o terza (a seconda di chi stila la classifica) causa di fallimento di una start up è la mancanza di un team o la presenza di un team debole, non motivato e/o non equilibrato.
Poter contare su soci fidati e collaboratori qualificati è uno dei fattori chiave per il successo di un’impresa. Per cui si è davvero fortunati quando si incontrano persone in grado di fare propria la visione imprenditoriale altrui, di alimentarla con nuove idee, e di concretizzare attraverso il lavoro quotidiano sogni e speranze.
E se perdere un collaboratore o interrompere un rapporto professionale è, a volte, spiacevole sappiamo che ogni contributo dato è stato per noi fondamentale.

Cosa dicono di noi?
Da quando abbiamo lanciato il primo corso della Scuola, con nostra grande sorpresa, abbiamo ricevuto una copertura mediatica notevole.
Numerose le interviste per tv, radio, carta stampata e non, per cui siamo profondamente grati alle giornaliste e ai giornalisti, alle blogger e ai blogger e tutti gli altri autori e autrici che hanno raccontato la nostra storia sin dal nostro esordio.
Li abbiamo raccolti in questo spazio che rappresenta per noi una sorta di archivio della memoria che vogliamo condividere con voi per ricordare a noi stessi da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare.